Candele in cera di soia… belle ed ecologiche!

Aggiornamento: 15 nov 2021


Questo lungo anno di attese, alla fine devo dire che ha portato anche buone cose! Tanto tempo da dedicare a quello che magari per tanto tempo avevamo trascurato.


Io ho dedicato tanto tempo allo studio ed ho imparato molte cose! Soprattutto ho avuto modo di sperimentare tanto e per fortuna la mia anima artigiana è tornata prepotentemente alla ribalta. Sono proprio davvero tanto affamata ed assetata di emozioni, da sempre. Non placo mai del tutto il mio bisogno di calore e sentimento, anche quello che il lavoro manuale mi suscita. E questo tempo di sospensione è stato proficuo proprio per rispolverare quello che avevo troppo delegato, a favore di una maggior organizzazione professionale.

Ho approfittato quindi di questo tempo per riprendere nelle mie mani (letteralmente!) la fase più concreta.

La visione artistico/creativa ha accompagnato ogni periodo della mia vita, fin da quando prendevo le prime matite tra le mani, da bambina. Per continuare in adolescenza seppur con l'inevitabile assenza di colori (mio figlio adolescente me lo sta ricordando quanto quella sia un’età di bianco e nero, priva di sfumature, in ogni senso e sotto ogni punto di vista!). Anche la progettazione che spesso ho elaborato per appartamenti, negozi o atelier con le ceramiche che realizzavo nel mio laboratorio artistico romano, diversi anni fa, è stata una via preferenziale per il mio lavoro odierno.


Il processo lavorativo come Designer negli eventi, ha sempre significato proporre, coppia dopo coppia, quello che loro stessi mi ispiravano, in un Progetto ogni volta realizzato partendo da Zero, con il costante obiettivo di personalizzare totalmente l'evento. Nell’ultimo anno però non avere nuove richieste (causa come sappiamo tutti il blocco di ogni tipo di attività e di conseguenza anche dei matrimoni) mi stava lacerando.

Allora mi son detta: "Realizzerò quello che il cuore mi chiede ora!… Poi quando le coppie arriveranno troveranno qualcosa di sincero in ogni caso, qualcosa colmo di amore per quello che le mie mani ed il mio cuore hanno suggerito… Eventualmente se mi ispireranno altro, volta per volta, si potrà partire da una base già esistente e da lì lavorare a rendere Uniche ogni volta, queste creazioni, personalizzandole nei particolari oppure rielaborandole"… sono ancora qui perché amo profondamente quello che faccio!


Sono nate così le mie Linee Creative, adatte a decorare e riscaldare la casa di ognuno di noi, i rituali quotidiani, oppure a decorare un ricevimento, o ad omaggiare le persone care ospiti dell'evento: matrimonio, battesimo, comunione o altre feste private. In ogni caso, la mia intenzione sarà d’ora in poi, e sempre di più, di sostituire con le mie candele artigianali quelle commerciali da sempre utilizzate negli eventi, per decorare tavoli e angoli vari nelle locations di ricevimento. Ecco il primo dei miei segreti: candele ecosostenibili, ecologiche e durevoli della Linea Esperienza Magica Olfattiva


Bonheur con doppio stoppino in legno ed olio essenziale di Lavanda, Biologico e Biodinamico certificato Demeter. E’ un prodotto piacevole, avvolgente, adatto per un regalo che nasce dal cuore. Il contenitore di l


atta con coperchio tra l’altro può essere riutilizzato, una volta terminate le accensioni (la durata sappiate è di ben 24 ore), facendo un’accurata pulizia con acqua calda (vale anche per le nostre tovaglie, evviva!!!) e trasformandolo in un piccolo portagioie, volendo da decorare con nastri, piccole applicazioni o altro.

L'altra versione di Bonheur è in barattolo di vetro scuro e coperchio, con stoppino di cotone e con olio essenziale di Lavanda, Biologico e Biodinamico certificato Demeter. Questo è un prodotto un po’ più professionale, adatto a Spa e centri estetici da utilizzare per massaggi soprattutto rilassanti. E’ stato creato in contenitore di vetro scuro e coperchio, per mantenere meglio la profumazione tra un’accensione e l’altra. L'accensione di questa versione è di 16 ore.




Accanto a Bonheur (alla Lavanda) abbiamo anche Amitiè (con profumazione all’ Incenso Olibano) e Amour (con profumazione all’olio essenziale di Ylang Ylang).



Per chi non avesse dimestichezza con gli olii essenziali e l'aromaterapia, mi permetto un piccolo accenno sulle proprietà che vantano (quello degli olii essenziali e della loro efficacia per il benessere è un mondo vastissimo!). Per quanto riguarda l’Incenso Olibano, che è una tra le tante varietà tra le più apprezzate: è indicato per promuovere sentimenti di calma, serenità, favorendo l'introspezione e la meditazione. Solleva la mente e lo spirito ed aiuta a sentirsi protetti, difesi, al riparo dalle negatività.


L’aroma di Ylang Ylang invece è molto efficace sul sistema nervoso, ed attenua disturbi come l'ansia, la depressione, il nervosismo e l'insonnia. Favorisce inoltre la comprensione ed il perdono, dissolvendo rancori, collera e frustrazione. E' ipotensivo, poiché attenuando lo stress è in grado di abbassare la pressione arteriosa. E' riconosciuto anche come stimolante per la sensualità.


Ma per entrare però meglio nello specifico dei prodotti che ho pensato e realizzato: perché Candele con cera di soia?!

Innanzitutto perché sono ecologiche e a me sembra davvero una bella svolta! La soia è un prodotto con il quale si possono produrre cere vegetali completamente naturali e senza controindicazioni per la nostra salute. A differenza di quelle commerciali realizzate con paraffina, derivante dal petrolio, con benzene, con additivi a base di solventi al piombo per dare le profumazioni, queste non sono tossiche. Non rilasciano quelle sostanze nocive, come accade con quelle commerciali, che restano nell’ambiente anche dopo la combustione.

Per quanto riguarda la profumazione delle candele, che siano esse di paraffina o di cera d’api (anche queste se sono prodotte con cera di apicultori che utilizzano farmaci per le proprie arnie, sarà difficile non siano tossiche anche le candele), è anche questo argomento delicato, perché la loro provenienza è spesso di origine chimica. Occorre utilizzare assolutamente olii essenziali di origine certa, biologica se non addirittura biodinamica, oltre a spezie e fiori naturali.

Quindi la cera di soia è un prodotto puramente vegetale e rinnovabile, biodegradabile al 100%. Non necessita di erbicidi e pesticidi per la sua crescita. In alcuni casi, come per quella che utilizzo io, non è Ogm e la sua coltivazione è biologica. Vantaggi non da poco, giusto?!


Nel corso per aspiranti Wedding Planner che propongo (ma è strutturato in maniera funzionale anche per te che sei una futura sposa e vuoi saperne di più!) c’è un passaggio dedicato al Design nel quale spiego esattamente l’uso dei nostri sensi, e di come questi siano fondamentali per creare le emozioni e di conseguenza i ricordi.

Questo fa la differenza tra un matrimonio ed un evento di matrimonio: che sia indelebile nelle menti di ospiti e sposi. I nostri sensi in questo ci aiutano tantissimo, e su tutti l’olfatto vince: la nostra mente collega molto più facilmente il ricordo ad un profumo piuttosto che a quello che è passato davanti ai nostri occhi.

Allora anche se non hai un evento da programmare, per il quale usare le candele ecosostenibili, puoi approfittare comunque dell’aromaterapia e dei suoi benefici, godendoti qualche ora di benessere, ad esempio durante un bagno caldo, mentre sorseggi una bevanda e leggi sul divano, mentre di dedichi al pensiero positivo e alla crescita personale (altro argomento di cui parleremo presto!)


Ecco, sono davvero felice di aver messo di nuovo verve al mio laboratorio creativo, la mia Officina.

E tante idee ci sono ancora da concretizzare!

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti