Lo stile del tuo Natale!


Magia! Questa la parola d’ordine! Perchè a Natale la casa deve risplendere!


Puoi decorare la tua casa così come hai sempre fatto, con le cose che ogni anno usi, rinnovando magari solo qualche oggetto... oppure puoi usare tutto quello che negli anni hai conservato, perché la tua famiglia ha sempre vissuto tradizionalmente le feste natalizie. In ogni caso, sia che tu abbia già tante cose, o che abbia deciso di rinnovare l’impronta decorativa delle tue feste, prova a seguire come ti suggerisco di seguito, uno stile ben preciso, scegliendo quello che senti più vicino a te, ai tuoi gusti e allo stile con il quale hai già arredato il tuo "nido".


Cominciamo dallo stile che sicuramente già conosci: lo shabby chic, una tendenza sicuramente inflazionata e abusata, purtroppo… e anche male interpretata a volte. Però potremmo pensare di dargli un tocco di eleganza e raffinatezza, perché ti assicuro che è possibile: vediamo come possiamo farlo nostro, reinterpretandolo.


Lo shabby chic richiama sicuramente il romanticismo, l'aria vintage, l'effetto naturale, sia nei colori che nei legni che si utilizzano. Intanto per puntare all'eleganza dobbiamo decidere di usare una palette colori piuttosto neutra, optando per il beige, bianco, panna, grigio, caffè. Questi i toni con i quali giocare, da abbinare ed alternare (ma non più di questi 2 colori insieme), ai quali potremo aggiungere magari il verde, come quello dell'abete, ad esempio, per abbinamenti super-naturali. In effetti, per quanto riguarda l’albero puoi optare per il vero abete verde, da decorare con ninnoli di stoffa o di legno naturale, ma anche con oggetti sparkle, purchè siano dello stesso tono di colore.

Fonte: Pinterest
Fonte: Pinterest
Fonte: Pinterest
Fonte: Pinterest

Le pareti potrai riempirle di ghirlande, possibilmente coordinate, soprattutto se le raccogli, come fosse una collezione, prevalentemente su una unica parete: con la base di legno intrecciato, lasciato naturale, rivestita di juta, decorata con cuori e rose di stoffa, con fiocchi e nastri di cotone grezzo, dai spazio alla tua fantasia… purchè l’insieme non sia “troppo”!


Io adoro ad esempio gli alberi di legno stilizzati: ne ho sparsi diversi per casa (fanno parte della collezione Natale 2019, che ho creato e che non è detto che non vengano riproposti nello shop!). Tra l'altro amo tenerli esposti in casa anche dopo Natale, lo confesso! Per questo stile, gli alberelli di legno sono decisamene appropriati, però eviterei la rifinitura metallica, nè oro, nè bronzo, come il mio abbinamento, ma piuttosto userei il bianco, il panna, uniforme o nel tipico delavé.


Riempi le mensole e altri piani con nastri, piccole calze, stelle fai da te (ce ne sono di bellissime e semplici da fare!), gnomi e folletti, ma soprattutto lanterne e candelabri… per me ogni occasione, ad esempio, è buona per accender candele! Fanno così tanto atmosfera! E si possono usare tutto l’anno!


Ricapitolando: usa una palette colori delicata; anche mono-tono volendo; spargi ghirlande di legno e tessuto in giro in ogni angolo da ravvivare; legno, tanto legno ovunque, e decori vari… Però dimenticavo una cosa imprtante: la classica scaletta vintage, irrinunciabile e deliziosa in ogni sua declinazione! Potresti usarla come fosse un albero da decorare, con pigne, alberelli, stelle e palline, facendo attenzione ad attenerti alle regole dello stile.

Fonte: Pinterest

E per finire: tante luci! Quelle sempre! ... qualunque sia lo stile che avrai scelto! Perchè il Natale è Luce!


Domani ti parlerò dello stile Nordic Style, così trandy, così minimal, così...

A domani!

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti